Skip to main content

Sensori | Sensori di flusso per analisi e tecnologia medica

Misurazione altamente precisa dei flussi di liquidi nell'intervallo da µl a ml con tempi di risposta molto rapidi.

 

Misurazione del flusso utilizzando la pressione differenziale

Misurazione del flusso utilizzando la pressione differenziale

I sensori di flusso determinano la portata volumetrica mediante una misurazione della pressione differenziale, che si basa sul principio di una caduta di pressione attraverso una resistenza al flusso (Delta-P). Al centro tra i due sensori di pressione si trova un'apertura circolare, che crea una perdita di pressione quando c'è flusso. Il vantaggio di questo principio di misura è che si può ottenere un tempo di risposta molto breve, fino a 1 millisecondo. Ciò consente la misurazione di flussi volumetrici continui e anche di volumi di dosaggio più piccoli, ad esempio con dosaggio a gocce.

Ai sensori

H2O2

Misurazione del flusso di perossido di idrogeno (H2O2)

Questi sensori di flusso sono meno sensibili alle bolle d'aria, consentendo di misurare con elevata precisione liquidi che rilasciano facilmente gas come il perossido di idrogeno (H2O2). Grazie al principio di misurazione della pressione differenziale, i sensori di flusso reagiscono rapidamente a tali bolle di gas e non ne tengono conto durante la misurazione. Ciò è dovuto al rapido tempo di risposta del sensore di soli 10 millisecondi e non ha effetti di overshoot in caso di grandi variazioni della portata volumetrica.